Add to Lightbox Download
< Prev Next >
Brescia / Italia 13 novembre 2013<br />
Sory Ibrahim Diancoumba (39), rifugiato del Mali, al lavoro nell'officina per riparazioni di biciclette aperta con altri rifugiati con l'aiuto dell'associazione ADL Brescia e con il contributo di Re-Startup, rete nazionale per imprese cooperative di titolari di protezione internazionale vulnerabili.<br />
La Cooperativa Gekake è una delle prime start-up gestite da immigrati richiedenti asilo politico.<br />
Foto Livio Senigalliesi
Brescia / Italia 13 novembre 2013
Sory Ibrahim Diancoumba (39), rifugiato del Mali, al lavoro nell'officina per riparazioni di biciclette aperta con altri rifugiati con l'aiuto dell'associazione ADL Brescia e con il contributo di Re-Startup, rete nazionale per imprese cooperative di titolari di protezione internazionale vulnerabili.
La Cooperativa Gekake è una delle prime start-up gestite da immigrati richiedenti asilo politico.
Foto Livio Senigalliesi